Blogger Recognition Adword

L’IngegnerErrante è una ragazza lucchese di nome Raffaella, molto gioiosa ed entusiasta del mondo. Ci accomuna una cosa: la laurea in ingegneria! Lei, a differenza mia (per ora, mai dire mai), ha continuato quella strada e la sta portando avanti con il lavoro. Come me è appassionata d’architettura e di questo parla il suo blog: viaggi e architettura!

La settimana scorsa è stata coinvolta in una di quelle cose che a me sembrano molto “catena di Sant’Antonio” ma son anche un ottimo modo per far girare un po’ di contatti e conoscere nuovi blog: il Blogger Recognition Adword.

In questo gioco abbiamo la possibilità di raccontarci, raccontare e richiamare i bloggers che più apprezziamo. Vi rimando all’articolo di Raffaella per conoscere tutte le regole!

Ma non ho finito di raccontarvi: oltre a nominare dei bloggers, l’IngegnerErrante ha fatto una piccola classifica del suo gusto personale in fatto di blog e mi son scoperta addirittura in terza posizione. Queste sì che son sorprese e bellissime notizie.

Ci siamo conosciute al blogtour organizzato da Valdichiana Living, a Montepulciano e dintorni e son proprio felice d’esserle rimasta nel cuore così. E’ sempre bello quando veniamo apprezzati, per le persone che siamo e per il lavoro che facciamo.

Sì perché il blogging è un’attività bellissima e mi dispiace per chi non lo capisce. Molte son le polemiche che ci girano attorno, com’è normale per tutto ciò che è nuovo, che è diverso rispetto allo standard. Ma proprio tutto questo vociferare intorno significa che sta prendendo piede, inizia ad avere una sua importanza. E son convinta che dovremo abituarci tutti a questa figura nuova: il blogger!

Anche le attività con Ti consiglio un posticino, per cui scrivo con molto entusiasmo, stanno andando molto bene! Vi invito a dare un’occhiata a cosa facciamo, se non l’avete già fatto 😉

Mi sto dilungando troppo?

Ora vi devo raccontare un’altra cosa: la nascita di questo blog. Mi è capitato spesso di parlarne in questi giorni, ed ormai son passati già due anni. Ho riletto un po’ di post vecchi, ho ripreso qualche racconto che c’è sparso qua e là per partecipare ad un concorso. Non ne facevo da tanto tempo e stupidamente, perché ho sempre avuto qualche soddisfazione!

Due anni fa ero in crisi con l’università: tra mille difficoltà non riuscivo a passare l’ultimo esame che mi mancava alla laurea. Da un anno e mezzo andavo a tutti gli appelli, senza riuscire a passarlo. Continuavo a rinunciare alle cose che avrei voluto fare perché altrimenti mi sentivo di perder tempo da dedicare allo studio.

Ad un certo punto ho detto basta. Mi sarei dedicata a quello che volevo.a quello che mi emozionava.

Ricordo ancora una telefonata in macchina durata un’ora con una delle mie migliori amiche, Monica, mentre Simo, che in quel periodo mi era accanto, guidava verso Porto Ercole. E le raccontavo come mi sentivo, sollevata finalmente.

In quel periodo ho aperto il blog, come da tanto volevo fare.

Rileggendo alcuni miei racconti di quel periodo son rimasta sorpresa: ho trovato tanta spensieratezza. E sapete com’è finita? Dall’università ho staccato solo per qualche mese e all’appello successivo mi son presentata: l’ho passato!

Il percorso bloggoso all’inizio è stato incerto, i confronti son tanti e non sapevo che strada prendere. Ma scrivere mi piace troppo e non ho mai mollato! Alla fine ho capito l’unica cosa importante, l’unica cosa che siamo obbligati a fare tutti, blogger e non: ESSERE NOI STESSI.

Da quando l’ho capito, il blog ha preso decisamente una piega migliore.

Questo è il mio consiglio. La strada è unica per ognuno di noi. Dobbiamo solo trovarla…

E ora passiamo alle cose serie: devo nominare 15 blog e blogger per continuare il gioco. Non farò una classifica, nominerò blog che seguo come riferimento, per piacere, blog di amici, blog di amici conosciuti grazie al blogging, blog di viaggi, foodblog e blog personali, blog affermati e blog emergenti.

Unica linea in comune: passione per quel che facciamo!

Bloggers, siete chiamati a giocare! Vediamo cosa sapete fare;)

E se volete sapere quali di questi hanno quali etichette… scopriteli!

Le regole? Vi rimando nuovamente a Raffaella e al suo blog, che ringrazio nuovamente per questo momento spassosissimo!

Annunci

Un pensiero su “Blogger Recognition Adword

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...