Kygo – Raging ft. Kodaline

Screenshot_20160706-130615_1

Questa rubrica doveva iniziare di lunedì (e di lunedì continuerà!) ma alla fine oggi è il momento giusto 🙂

Una delle mie tante passioni è la musica. Non suonarla eh (non lo so fare…ancora!), ma ascoltarla sempre e dovunque. Ovviamente ho anch’io i miei gusti e proprio a questo argomento dedicherò questa categoria del blog. Ho deciso di parlare delle canzoni che più di entusiasmano, dei loro video su Youtube e dei loro autori!

In particolare adoro quel periodo primaverile in cui escono un sacco di canzoni estive, gioiose che mettono il sorriso anche nella giornata più buia. Di solito i loro video sono un tripudio di colori, di belle ragazze sorridenti e bei panorami.

La canzone che sto ascoltando oggi è di questo genere e forse proprio questo mi ha dato questo slancio.

Vi parlo di Raging di Kygo feat. Kodaline, la cui voce dà ancor più enfasi alla canzone. Premetto che adoro Kygo davvero tanto e lo conosco da ben prima che lo conosceste (quasi) tutti voi con Firestone! Scherzi apparte, lo sentivo già in qualche raccolta dell’estate prima e l’avevo notato. Ovviamente ora ricordo questa cosa con orgoglio! I suoi suoni sono immediatamente riconoscibili e trasmettono sempre serenità; questo ragazzetto fa ballare e io lo adoro! Firestone rimane sicuramente la sua canzone più famosa e con cui si è fatto conoscere, per mesi l’abbiamo ascoltata e riascoltata tutti. Anche altre sue canzoni mi piacciono molto, tipo Here for you, ma questa nuova Raging mi sta facendo impazzire e l’ascolterei in continuazione. Quando sento il ritornello senza rendermene conto salto in piedi con una qualche scusa e inizio a battere le mani, accennando al motivetto!

Il motivo di quest’associazione così bella è sicuramente dovuta in buona percentuale al video che una mattina appena sveglia ho guardato: Kygo ft. Kodaline – Raging

Impossibile non innamorarsi dei colori e dei paesaggi, a partire dalla casa della giovane coppia protagonista del video. E ok, loro son davvero belli ma a me conquista soprattutto la ragazza che sembra così vera e così lontana dalle modelle, che è impossibile non rispecchiarsi in lei. E’ così semplice, con le sneakers e senza tatuaggi. Non nascondo infine che ogni volta che lo guardo, sul finale mi scende una lacrimuccia, soprattutto dopo che sento l’assistente di volo annunciare il volo per Parigi!

C’è poi la storia secondaria del video: il Paese dove hanno vissuto finora il loro amore e dove hanno tutti i loro bei ricordi, viene sconvolto da scontri tra dimostranti e polizia, un riferimento ad una guerra civile forse? Lui vuole portar via la sua bella e le regala i biglietti aerei ma lei non se ne vuole andare da lì, prende la sua macchina fotografica e va ad immortalare quel che succede per le strade, rischiando di fare del male a se stessa. Lui la cerca per tutta la città fino a trovarla, a terra in mezzo ai fumogeni. Il video è un alternarsi di immagini dei ricordi positivi, pieni di colori e sorrisi e di immagini sugli scontri, dai colori scuri e le facce tirate.

Il titolo Raging significa “furioso” e qui invece abbiamo il testo, con traduzione di mbmusic.it.

Ve lo riporto una volta per pezzo (anche se viene ripetuto), perché voglio regalarvi il senso!

 

Standing in the cold in the frozen wind – fermo al freddo nel vento gelido

I’m leaving you behind but it’s not the end – ti lascio indietro ma non è la fine

Walking on a plane as I hold my breath – camminiamo in un aereo mentre trattengo il fiato

It’s gonna be weeks ‘til I breathe again – ci vorranno settimane prima che io respiri ancora

I know you hate it – lo so che lo odi

And I hate it – e io lo odio

Just as much as you – proprio quanto te

But if you can brave it – ma se riesci ad affrontarlo

I can brave it – io posso affrontarlo

Brave it all for you – affrontarlo tutto per te

Call me anytime you can see the lightning – chiamami ogni volta che riesci a vedere il fulmine

Don’t you be alone, you can always find me – non essere sola, potrai sempre trovarmi

We’ve got our wild love raging, raging – abbiamo il nostro furioso amore selvaggio

Lost among a million changing faces – perso tra un milione di mutevoli face

Every day our eyes keep trading places – ogni giorno i nostri occhi continuano a scambiarsi sguardi

We’ve got our wild love raging, raging – abbiamo il nostro furioso amore selvaggio

Checking into hotel loneliness – faccio checkin in hotel in solitudine

It’s not what I’ve been used to, I confess – non è ciò a cui ero abituato, lo confesso

So wake up three times a night – così svegliarsi tre volte a notte

Talking to a stranger is nothing new – parlare con un estraneo non è nuovo

She knows how to smile but not like you – lei sa sorridere ma non come te

So I wait for you all night – allora ti aspetto tutta la notte

 

In piena linea con il video quindi!

E a voi, è piaciuta questa canzone del giovane Kygo? Cercando il testo ho scoperto che ha messo il suo zampino anche James Bay. Non male, vero?

Che canzone ascoltiamo la settimana prossima? Fatemi sapere cosa vi entusiasma!

Annunci

Un pensiero su “Kygo – Raging ft. Kodaline

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...