#LaMiaSettimana

Inauguriamo oggi la prima rubrica del blog!

Si chiama #LaMiaSettimana, uscirà di venerdì pomeriggio o di sabato e vi racconterà qualcosa per cui quella settimana per me è stata importante. Lo scopo è molto semplice: raccontarvi di me ma soprattutto dare degli spunti di discussione. Aspetto infatti i vostri commenti, consigli e suggerimenti! Siete pronti ad iniziare?

13-17/06

E’ stata una settimana davvero movimentata. Domenica sera (molto tardi) son riuscita finalmente a mandare l’elaborato della tesi al mio relatore, comunicandogli che sarei stata a Padova tra martedì e mercoledì, disponibile per un ricevimento. Specificare che martedì è giorno di ricevimento per lui, quindi non ho chiesto nulla di strano.

Tra ripetizioni di matematica, lavoro al bistrot e valigia da fare, la giornata di lunedì è volata, alle 18.30 ho preso il treno per prendere poi un passaggio di BlaBlaCar. E sì, è sempre bello rivedere mamma e papà! La serata è finita con la vittoria dell’Italia e Orgoglio e Pregiudizio, che riesce sempre a farmi uscire la lacrimuccia. Piccola considerazione per tutti quelli che finora hanno pubblicato su Facebook frasi su quanto non importi loro dell’Italia agli Europei: se vi trovo a festeggiare quando sarà passata ai quarti, vi riporto a casa uno a uno a calci nel sedere.

Ma di mail ricevute, nemmeno l’ombra…

Martedì mi sveglio con il cervello in panne: mi ero portata anche un sacco di cose da fare lì a casa ma nulla, il cervello non girava. Intanto mi son svegliata tardissimo, dopo aver dormito divinamente. C’è poco da fare, appena torno in quel letto mi rilasso e non c’è possibilità di recupero! Però lo ammetto, mi sembra di aver eliminato un sacco di cose negative dal mio umore dell’ultimo periodo. Dato che in ogni caso non riuscivo a combinare nulla di produttivo, ho accompagnato mamma a far la spesa. Uscita dal supermercato… arriva la mail! Il professore mi avvisa di non riuscire ad esserci martedì, ma mi indica il nome di un assistente a cui avrei potuto rivolgermi. Ringrazio e scrivo all’assistente, incrociando le dita! La serata poi vola in compagnia di un’amica, tra cena e chiacchiere più o meno importanti.

Mercoledì mattina mi aspetta la parrucchiera, per sistemare la frangia. Quando esco son ancora affranta: avevo bisogno di sapere se il mio elaborato andava bene e in caso che mi fosse spiegato cosa non andava e come farlo. Ma non volevo dover aspettare ancora tanto. La sera sarei dovuta tornare a Pisa. Decido quindi di prendermi un’ora tutta per me: con la macchina a disposizione e sole che splende ne approfitto per fare un giro sui colli (Euganei) e perdermi nel verde più assoluto. Arrivo in un posto chiamato “dalla Teresa” sperando che sia aperto per un caffè. Purtroppo è chiuso ma la vista è spettacolare anche così: mi appoggio alla macchina, mi godo il panorama e inspiro l’aria (un po’ più) pulita. Che bellezza! Anche le orecchie godono dei rumori della natura. Scatto un paio di foto, faccio qualche Snapchat e mi rilasso un pochino, con la bellissima sensazione che nessuno sapesse dove mi trovassi.

La notte non avevo dormito molto, ho avuto un’idea che mi ronzava in testa e il cervello cercava di metterla a fuoco, ma io non mi volevo svegliare! Quando ho scritto il mio post #LaMiaCasa seguendo l’iniziativa di Vieni via di qui, Roberta mi ha invitata a proporre la mia di iniziativa e da lì ho iniziato a ragionarci su. Ora sono in fase di elaborazione, la settimana prossima arriverà!

La fame iniziava a farsi sentire e decido di tornare, anche perché mamma iniziava a preoccuparsi. Prima di accendere la macchina, per scrupolo controllo le mail: l’assistente mi aveva risposto che poteva ricevermi quel pomeriggio alle 15! E qui la mia giornata cambia 🙂

Corsa a casa, valigia di fretta, prenotazione di BlablaCar per le 18 da Padova e alle 14.30 ero in macchina con Supermamma che mi porta a ricevimento prima di correre a lavoro. Il ricevimento è andato molto bene e il mio umore è migliorato tantissimo! Ho molte cose da sistemare ma almeno ho avuto delle indicazioni precise.

Giovedì è la vigilia di San Ranieri, è Luminara! Raccogliete tutte le energie e lasciate ogni speranza: stasera per chi lavora è una guerra! Da noi è cena a porte chiuse ma ci troviamo nel primo pomeriggio per smaltire il lavoro del pranzo e iniziare a preparare. Siamo sul lungarno e ci sentiamo in prima fila! La Luminara è stata fantastica, il lavoro è andato bene e a notte fonda abbiamo potuto finalmente sederci anche noi, cenare e brindare per la festa e per l’ottimo lavoro svolto.

Venerdì è dura davvero! Alle 13 mi trovo con le mie bimbe preferite, oggi parliamo del saggio breve. Poi di matematica. E poi di inglese. Si mangia una focaccina al volo e poi di nuovo al bistrot: ci aspettano le ultime pulizie prima dell’apertura serale. Per fortuna poi passa a prendermi Giacomo e con Ginevra e Vanessa (i miei amici di Ti consiglio un posticino) andiamo a Montecatini per il Festival della Pizza Italiana, approfittandone ovviamente per mangiar bene e fare un po’ di blogging davanti ad uno spritz, anche se son ormai le 22 🙂 le idee son tantissime, stay tuned!

E oggi è già sabato, cosa mi aspetterà? Matematica, tesi e lavoro, ma la giornata ha ritmi un po’ più lenti e infatti il sonno si è impossessato di me.

La settimana è stata quindi molto produttiva: ho la speranza di finire la tesi a breve e son nate molte idee per il blog. Questa rubrica infatti è una delle tante!

Questo blog è personale, non è fashion, non è travel, non è food. E’ semplicemente “Just a blog!”. Qui ci trovate me, Silvia.

Collieuganei

Questa è stata #LaMiaSettimana, cosa ne pensate? Com’è stata la vostra?

Annunci

5 pensieri su “#LaMiaSettimana

  1. Barbara Giannì ha detto:

    Ciao! Son rimasta a bocca aperta leggendo un post “impegnato” come questo.
    E’ stupendo leggere delle tue esperienze, perchè si capisce che stai programmando e costruendo la tua vita.
    Anch’io amo scrivere lunghi post, come amo leggerne, ed è un vero piacere aver conosciuto il tuo blog.
    Non conosco bene wordpress, non avete un gadget per i followers. Avrò tue notifiche via mail.
    Grazie per essere entrata nel mio gruppo di bloggers. Un abbraccio!

    Mi piace

    • thesilviasworld ha detto:

      Se ti piacciono i post lunghi, sei nel posto giusto:) è proprio perché mi sono resa conto che le mie settimane son spesso molto impegnate e proprio a causa di questo scrivo poco, che ho deciso di sfruttare questa cosa come argomento per il blog! Riguardo al widget per le notifiche via mail hai ragione, son io la frana in WordPress!

      Mi piace

  2. Loredana ha detto:

    Ciao sono Lory piacere di conoscerti!!! Molto bello il tuo post…la mia settimana è stata impegnata cone sempre tra famiglia casa lavoro …ma sempre con il sorriso e il cuore pieno di gioia! Un abbraccio Lory

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...